Strumenti e Ambiti

Come lavora materialmente una psicologa?

Come psicologa, lavoro soprattutto attraverso il dialogo.

“Dia-logos” vuol dire intelligenza a due, scambio di intelligenze. In sostanza è un atto comunicativo attraverso il quale si può raggiungere una nuova conoscenza, scoprire insieme qualcosa in più di quello che si può scoprire da soli (G.Nardone).

Attraverso il dialogo, psicologo e paziente costruiscono una nuova relazione, nuovi punti di vista, nuove possibilità e nuove emozioni, che possono diventare la chiave per la trasformazione interiore.

Come la citazione può lasciare intendere, la metodologia che mi appassiona in particolar modo è quella strategica, di cui Giorgio Nardone è uno dei massimi esponenti italiani.

Mentre porto avanti i miei studi, in pieno stile strategico, utilizzo tutte le esperienze che vivo per migliorare la mia professionalità.

Ciò che mi rende unica sono in primis i miei studi come naturopata: la visione che ho acquisito attraverso lo studio della Medicina Tradizionale Cinese e della naturopatia mi permette di inquadrare il disturbo o i sintomi anche in chiave energetica, oltre che emotiva e fisica.

Negli anni inoltre ho approfondito lo studio e la pratica della mindfulness, attraverso la quale è possibile allenare la propria consapevolezza e migliorare se stessi e la propria vita.

Per questo, quando è utile, posso integrare il percorso di sostegno psicologico con prodotti naturali e vibrazionali come integratori fitoterapici, fiori di Bach o australiani, oligoelementi, cristalli e con esercizi di meditazione (e non solo!).

Per saperne di più sui miei strumenti naturopatici puoi cliccare qui